AZIENDA

LA SEDE

La sede

Tecnologia produttiva e capacità organizzativa a vantaggio del cliente

La sede della Nicola Pantaleo SpA sorge nell’agro di Fasano, al limite tra le province di Bari e Brindisi, in un terra da sempre vocata alla coltivazione dell’ulivo. Gli investimenti attuati dalla Pantaleo mirano a far sì che la capacità produttiva dell’azienda non venga sfruttata fino alla saturazione ma si attesti su livelli nettamente inferiori al reale potenziale produttivo. Questo consente di offrire ai clienti numerosi vantaggi: un miglior rapporto qualità/prezzo; un lead-time estremamente ridotto e consegne puntuali per qualsiasi quantitativo di merce ordinata; una produzione “just in time” con riduzione delle scorte e veloci rotazioni di magazzino; massima freschezza del prodotto e Termine Minimo di Conservazione (T.M.C.) residuo, sempre al massimo valore consentito. Per lo stoccaggio dell’olio l’azienda dispone di oltre 50 cisterne interrate (con capacità che vanno dalle 10 alle 500 tonnellate) completamente rivestite in acciaio inox.

L'ORGANIZZAZIONE

L'organizzazione

Un'organizzazione che sa soddisfare le persone

L’azienda e la famiglia Pantaleo pongono da sempre al centro dei propri interessi la soddisfazione delle persone. A partire da coloro che lavorano all’interno dell’organizzazione: collaboratori e dipendenti singoli, spesso interi nuclei familiari, quotidianamente impegnati nel perseguimento di comuni obiettivi. Dal loro entusiasmo, dalla capacità di dare sempre il meglio e condividere la stessa filosofia, dipende non solo il successo del marchio Pantaleo e dei suoi prodotti, ma anche l’efficienza di un’organizzazione dinamica e flessibile che sa rispondere alle diverse esigenze dei clienti e dei consumatori presenti in diversi Paesi del mondo. Un circolo virtuoso della qualità che ha proprio nella soddisfazione delle persone il suo punto di partenza e di arrivo e che rappresenta il vero vantaggio competitivo della Nicola Pantaleo SpA.

LA METODOLOGIA

La metodologia

Quando il sapore è frutto del sapere

La qualità dei prodotti Pantaleo, al di là dei mezzi tecnici, delle analisi e delle procedure di controllo, nasce da un sapere antico. Una secolare cultura dell’olio tramandata con passione vera da generazioni, di padre in figlio e che, inevitabilmente, contagia anche tutti i collaboratori dell’azienda. Una conoscenza che riguarda un’ideale mappa dell’olio, in costante evoluzione, fatta di caratteristiche, di odori e di sapori che cambiano di zona in zona, fatta di cultivar, di frantoi e delle modalità con le quali questi producono. E ciò non solo per quanto riguarda la Puglia e l’Italia, ma anche per tutto il bacino del Mediterraneo e le aree nel mondo in cui si produce olio di oliva. È tutto questo che si concretizza e si riversa nell’atto dell’assaggio, l’esame più importante che ogni blend, ogni partita d’olio deve prima di tutto superare. Un giudizio che spetta allo stesso Donato Pantaleo e a suo figlio Nicola, responsabile dell’acquisto e della gestione degli oli di oliva.